Promote a Blog | Blog Directory | Content Marketing | Analytics | Blog | FAQ |

Explore » Blog Directory of Selected Blogs
Connect » Authentic Blogger Community
Discover » Featured Blogs and Topics

Recent blog posts on Senza Categoria

Blog Directory Feed

https://www.youtube.com/watch?v=hBoO0y8oPJo https://www.youtube.com/watch?v=49e9rYk5FyI read more »

Senza vedere

Vedere Vedere le cose (è) prima di tutto sentirle. (4 novembre, interno giorno) read more »

Ri-flettere

Stavo riflettendo su una situazione, così per schiantarla ho preso un libro e lho aperto a istinto. A volte lo faccio, è un gioco che mi piace, che mi distoglie dal pensiero fisso, lo confonde e in qualche strano modo risolve. Ho letto questa frase: Non viviamo su un albero isolato, ma in un bosco. [...] read more »

Prove tecniche di menefreghismo

La cosa più difficile forse è relazionarsi con le (altre) persone e più ci si pensa, a quanto fatto o detto in quella circostanza o in quellaltra, più cè il rischio che si trovino punti di criticità. A me succede questo, e mi succede spesso. Il nodo della questione sta tutto qua, che io non [...] read more »

Poesia contemporanea italiana | Un nuovo spazio...

Cè una rubrica a mia cura, su IlGiornaleOFF, dedicata alla poesia contemporanea italiana. Interviste, recensioni, note di lettura e P-Assaggi poetici. Se volete, buona lettura di Parole in libertà, spazio riservato alla poesia contemporanea su #IlGiornaleOFF, qui: http://ilgiornaleoff.ilgiornale.it/category/parole-in-liberta/ read more »

Lettere a mio figlio

Cè un libro, uscito un paio di mesi fa, edito da Historica, che raccoglie una sessantina di lettere di genitori ai propri figli. Tra queste lettere, ce nè anche una che ho scritto a mio figlio Michi. Molte, in realtà, sono le lettere che ho scritto a mio figlio, anche solo con il pensiero, che [...] read more »

Semplicità

La semplicità, io credo, è sempre la miglior cosa. Cè chi si ostina ad aggiungere, alle idee, ad arricchire, e così ne esce una cosa confusa e infelice. Il segreto è lessenziale, togliere fino a quando non rimane niente, tranne il senso ultimo e intimo. La semplicità è la chiave per aprire le porte del cuore, [...] read more »

Canzoni, canzonieri, io sul letto con in bracci...

Cè un ragazzino che sta suonando una chitarra classica, qua vicino. Ora si è messo anche a cantare, forse in inglese faticoso e, mi sembra, stonato. Dice poche parole, si rende conto lui stesso di non essere granché come cantante. Ma ci mette il cuore, si sente che ci crede, come si crede fortemente in [...] read more »

Pensieri (s)persi

Mi sono un po stancata dei social. La mia vita, e quella di tanti altri, a ben pensarci, è troppo social. Filtrata dallo schermo. Condividere è ormai una parola dordine e se non ci sei, sei fuori. In qualche modo, perdi un pezzo, perdi pensieri, che si disperdono. Senza lasciare traccia. Vorrei perdermi, questa la verità, [...] read more »

A proposito di “Quando cadono le stelle”

È bellissimo. Punto. Sarà forse un aggettivo banale “bellissimo”, ma è questo che penso mentre ripercorro nella mente tutte le storie che compongono il romanzo, storie che sono pezzi di Storia circondate da una fluidità narrativa che poche volte si ha il piacere di incontrare. Lo dico da lettrice forte. Tra tutte le “Stelle” che [...] read more »

Incendi rossi

Una foto un po sgranata, un po mossa, un po tutto che non mi sta bene, insomma. Ma è una foto cara al mio cuore, scattata in Veneto, nei pressi di Belluno, dove ho abitato per un periodo, fino a circa un anno fa. È una foto che quando la riguardo, chiudo appena gli occhi [...] read more »

Il cavallo alato

Stamattina guardando il cielo ho visto nelle nuvole un cavallo alato, era bello bellissimo, ho pensato che mi stavo sbagliando, comera possibile che una nuvola avesse forma di cavallo così precisa perfetta, un cavallo al galoppo. Ho riguardato ancora ed era proprio così cera una nuvola in cielo grande bianca a forma di destriero. Strabiliante. [...] read more »

Viste da basso

Sbiadire, scomparire, essere altro pensare che le nostre verità sono sottili e fumose come scie di aeroplani in cielo. viste da basso viste piccole per (de)finito dire. Non definire te stesso, sei molto di più di quello che pensi. S.C (pensieri alle 17.00, ogni giorno qua a questora suonano le campane) read more »

Molteplici forme

La forza e il coraggio si manifestano in molteplici forme la bellezza dopo il silenzio è avvolta di luce dalla pelle al cuore occorrono canali di energia Per questo è necessario ogni volta il dubbio. E mescolare bene le lame. (Cattolica, 31/12/2016) Buon Anno! read more »

Pensieri diretti alla fine dell’anno

Pensieri diretti alla fine dellanno: sto pensando che è stato un anno bisestile che poteva pure andare peggio, invece io questanno ho iniziato una specie di rinascita, ho fatto scelte importanti e definitive, anche se lo sappiamo, di definitivo cè solo la morte. Forse nemmeno quella. Sto pensando che non sono una donna da camicie, [...] read more »

L’unico modo

Mi ricordo di una fotografia di qualche anno fa. Ero seduta su un letto e avevo i capelli lunghi. E gli occhi un po troppo neri, la matita, un kajal, a fine serata si era sciolta tutta, a forza di ridere, a forza di vivere. Alle mie spalle cerano delle scritte sul muro, non proprio [...] read more »

Pennellate di cielo

Ricerco un bene fuori di me. Non so chil tiene non so cosè. (Aria di Cherubino) read more »

Cuore di panna

Credo che aiutare gli altri sia una delle cose più difficili. Intanto bisogna accertarsi che laiuto sia voluto, perché non può essere imposto, nonostante il bisogno. Inoltre, per essere capito, laiuto deve consistere in ciò che laltro esattamente vuole. (pensieri dal mio profondo blu) Per la serie ritrova-menti Foto: Cuore di panna read more »

Ri-evoluzione poetica

Quando leggo Poesia non so esprimere tutto quello che sento, ma è come se dietro alla schiena mi spuntassero delle ali, grandi, bianche, che mi conducono in volo sul mondo. E il mio cuore si apre di colpo, e mi coglie una illuminazione che mi riconcilia con tutto il mio essere. Ecco, adesso sapete leffetto [...] read more »

Tornare

Ci sono persone che fanno la tua fortuna. Sono quelle presenti in certi momenti cruciali della vita dove devi prendere quelle decisioni importanti, e non lo sai che sono così importanti, lo capisci dopo. E dopo capisci anche che se non cera quella persona lì quella volta, non ce lavresti fatta a scegliere bene, a [...] read more »

A luci spente. Follia dei colori

Chiameremo questo ricordo Illumina-menti/Raccontami una favola Sono ad un incrocio, devo attraversare la strada, il semaforo è rosso. Mi avvicino a un banchetto di vecchi libri, accanto allincrocio, in attesa di attraversare. Se il semaforo è rosso, penso, meglio aspettare vicino a quei vecchi libri piuttosto che ai margini della strada. Luomo del banchetto mi guarda guardare, poi [...] read more »

Rosarium, Preghiera Visiva – Rosa n.102

Io posso fare cose che non tu non puoi, tu puoi fare cose che io non posso. Insieme possiamo fare grandi cose. (Madre Teresa di Calcutta) read more »

Pensieri a settembre

Più divento grande di età, più mi viene listinto di costruire ponti e creare sinergie umane, di vedere oltre a quanto già cè. Rispetto solo a pochi anni fa da questo punto di vista sono irriconoscibile. Credo sia merito di mio figlio. Così, semplicemente, si tratta di un immenso insegnamento damore. Quando hai poca vita sulle [...] read more »

Certi luoghi – San Leo

Certi luoghi non mi lasciano scampo. Ieri sono tornata di nuovo a San Leo, in prossimità della data della scomparsa del Conte di Cagliostro, il 26 agosto. Per chi non conoscesse la storia di Giuseppe Balsamo, meglio noto come Cagliostro, consiglio di leggerla. È una storia affascinante, avvolta dal mistero e intrisa di magia. Forse [...] read more »

Perché ridere ci fa guarire?

Come un essere maschile senza padrone conosco me stesso lentamente al limite del mio problema. Il terapista è interessato alla presa di distanza io mi getto nellabisso della vita sentire su di me questo soltanto ha senso Le parole mi allontanano da quello che sono o non sono lessenza è qualcosa che muta che sta insieme e tutto il resto non autorizza solo vive nel senso unico della realtà. Perché ridere [...] read more »

Occhiali sulla testa

Da qualche tempo tengo gli occhiali da vista sulla testa. Voglio che i miei pensieri ci vedano bene. S.C Fotografia: Nel tempio del loro Dio. read more »

Nel dubbio

Custodisci il più importante incontro della tua vita dallaspra vita in tutte le stagioni ma come mi fossi lasciato travolgere per le emozioni del momento non ho potuto vedere le cose da una prospettiva più alta e distaccata che limportante è il perseguimento dellamore rivolto allaltro. Lamore come un fluido toccare la parte del corpo che ha bisogno di guarire. Nel dubbio, astieniti. Silvia Castellani read more »

Vedere

Spesso noi siamo come ci vedono gli altri. Dobbiamo educare gli altri a vederci per come siamo. S.C Foto: Vedere. read more »

Ritrova-menti bolognesi

(ritrova-menti bolognesi) 07/07/2010, Bologna. E in giorni come questo che sento il peso di vivere, quando guardo fuori dalla finestra e ci vedo il ventilatore che se ne sta sul terrazzino a smuovere laria. Per farla entrare dentro. E una tecnica intelligente, a lungo studiata. O è una puttanata colossale. Devo ancora deciderlo. E in giorni come [...] read more »

Come un domino di verità

Ci sono persone che anche se ridono con la bocca hanno la faccia triste, forse sono gli occhi che non possono mentire, forse è il cuore che sovrasta la mente che sovrasta il tutto, volto. Come un domino di verità. S.C read more »

Una storia sul Castello

Da bambina chiedevo spesso a mio nonno di portarmi a vedere il Castello (degli Agolanti). Allepoca non era come adesso. Per arrivarci bisognava percorrere un sentiero sterrato, spesso io volevo passare per la collina, addirittura, dove non cera alcun sentiero. Amavo lavventura, evidentemente, già allora. Mio nonno raramente mi ci portava. Erano più le volte [...] read more »

Qualcosa di bello

è difficile, spesso, spiegare alle persone cosa vuoi comunicare, quindi quello che mi interessa è che il risultato abbia a che fare con il bello. Perché il bello è qualcosa che ti arriva, ti investe come un profumo di rosa. Anche se non lo capisci. read more »

Nuvole cavalloni

Mi è tornato in mente che alle medie tenevo una corrispondenza epistolare con una coetanea inglese. Mi pare si chiamasse Kate. Ma dove lavevo conosciuta questa qua? Boh. Quello che è certo è che non sapevo linglese e così passavo le domeniche pomeriggio in casa, vocabolario alla mano, per scrivere a Kate. Ero già matta. Nuvole [...] read more »

La prima nuvola non si scorda mai

Questa è una delle prime nuvole che ho fotografato, con una vecchia macchina fotografica, da qualche parte che non ricordo. Da qualche parte che non ricordo, quel giorno di ormai diversi anni fa, ho guardato attentamente il cielo. E poi non sono più riuscita a smettere. Questa è la mia prima nuvola e la prima [...] read more »

Illuminazione psichica

[Misticismi] Le persone si devono aiutare. Non sempre questo è possibile, non sempre ci si riesce. Bisogna parlare poco, ascoltare molto. Tenere un diario. Non fidarsi di nessuno, quasi, finché la natura umana lo consente. Certe cose sono inevitabili, altre orribili, non sempre si può evitare di sapere. Dipende comunque sempre dagli altri, da un [...] read more »

Gli occhi del cielo

Le nuvole sono gli occhi del cielo. A guardarli troppo a lungo ci si perde la testa. S.C read more »

Tempi antichi (per un po’ resto qui)

(Tempi antichi) Un pomeriggio di tredici anni fa, era primavera inoltrata, dovevo intervistare una pittrice. Quando mi vide, poco più che ventenne, rimase un po sorpresa. Seguitava ad osservarmi attentamente mentre mi faceva accomodare nel grande salone della sua casa nascosta dal verde, continuando a darmi del lei. Ricordo che ero molto emozionata, essendo la [...] read more »

Poi ricerco

Guardo delle cose, penso ad altre cose. Dopo costruisco storie. Spesso le storie mi partono nella testa in rima, anche nel sonno me le ripeto, me le ripeto fino a che mi sveglio. Poi le ricerco non le trovo. S.C read more »

Come sangue

Le cose belle iniziano con il buon esempio. Titolo della fotografia: Come sangue. read more »

Essenziale

Oggi ho visto un ragazzo camminare, nellessenziale. Aveva la barba, il passo lento, un cappello. Buone scarpe. Uno zaino in spalla. Mi sono fermata ad osservarlo, ho fatto un pensiero, ho sospirato un respiro. Con gli occhi chiusi ho guardato dentro al mio armadio, quanto superfluo. Per andare, camminare nellessenziale, vivere, servono poche cose, un bagaglio leggero addosso. S.C Pensieri [...] read more »

2016 e sempre

Guardavo questo cielo. Pensavo che ci sono i circoli di Dio. Che non li so spiegare bene, cosa sono. Perciò non serve chiedere fare dellumorismo facile oppure sì limportante è che guardiate il cielo anche voi non più solo lasfalto grigio. Pensieri sulla strada di un ritorno che è un andare -. Riviera adriatica (2016 e sempre) read more »

Pezzi di me (III)

Stamattina guardando il cielo ho visto nelle nuvole un cavallo alato, era bello, bellissimo ho pensato che mi stavo sbagliando, comera possibile che una nuvola avesse forma di cavallo così precisa perfetta un cavallo al galoppo. Ho riguardato ancora e ancora ed era proprio così cera una nuvola in cielo grande bianca a forma di [...] read more »

La bellezza cos’è

Ho ripensato alla bellezza. Che cosè la bellezza? Mi sono chiesta, una volta in più. La bellezza per me risiede in unopera darte viva. Nellessere umani. Che cosè la bellezza? Mi sono venute in mente delle immagini: una figlia che accudisce la madre malata, un figlio piccolo che bacia la guancia della madre e ride, [...] read more »

Il destino di una rosa, destino

A volte io penso che cè un destino scritto per ognuno di noi. E il destino fai fatica a contraddirlo. Il destino di una rosa Scatto realizzato a Cattolica nellestate del 2014 read more »

Rosa gialla

Se fossi completamente in me, urlerei dalla mattina alla sera. Non è vero che urlare non serve a niente, urlare serve a un sacco di cose. read more »

Pezzi di me (II)

Io credo che noi persone siamo piuttosto distratte. Che se ci fermassimoanche solo un attimoa guardare negli occhi il nostro prossimo capiremmo tutto. E staremmo in silenzio. Perché nellanima cè un posto dove siamo tutti fragili anche se quando parliamo spesso ci eleggiamo a giudici. Titolo della fotografia: Dimmi che cosa vuoi vedere 2016 Belluno. read more »

Pezzi di me

Oggi, mentre me ne stavo al bar con unamica gustandomi un pezzettino di carbone dolce, offertoci perché eravamo state cattive, ho pensato che le cose più buone non sempre si manifestano come tali, che occorre assaporare il momento, che il momento esatto è tutto quello che cè di perfetto. Intanto guardavo giocare il bambino accanto [...] read more »

Rami strisce e buio (dovevo solo correre)

Lamore è sempre un grande motore, cè poco da fare. Per amore se non stai attento, si muore. Per amore. Quella cosa che pare che voli a momenti, a momenti ti assale come un colpo al cuore. E sei morto. Rami, strisce e buio (dovevo solo correre) Scatto del 2014. read more »

Ricordi in bianco e nero

ERA PRIMAVERA Era primavera. Nel ricordo, era primavera. L’aria era già calda e io seduta, infastidita dal rumore di un trattore, lontano. Il rumore disturbava la quiete e il mio dolore. Lo agitava. Soffrivo. Perché il dolore per non fare male deve rimanere immobile. S.C (ricordi in bianco e nero) read more »

Lavorare ai sogni

Ammazzo il tempo bevendo caffè nero bollente. E fingendo di lavorare a cose serie. Poi nella testa io lavoro ai sogni, che è meglio e son più seri. (appunti -impolverati -ritrovati) read more »




COPYRIGHT NOTICE: BlogUpp does not claim ownership of any content distributed via this blog directory and its content marketing channels.
The authors of the blogs featured above are assumed to be the content owners. BlogUpp is a blog promotion and content marketing service. Learn more

Terms of Service | Privacy Policy | Copyright © 2017, BlogUpp (aka BlogUp)